Finanza Comportamentale

La componente irrazionale dei mercati ha portato alla revisione del concetto tradizionale di Finanza. Il profilo emotivo e comportamentale del cliente ha reso necessario lo sviluppo di un approccio relazionale più idoneo a coniugare l’emotività del cliente con strategie di asset allocation affinchè queste ultime siano coerenti con il profilo dello stesso investitore e, allo stesso tempo, in linea con la normativa.

Attraverso gli spunti forniti dalle teorie di Finanza Comportamentale, il Consulente acquisirà gli strumenti relazionali, oltre che tecnici, utili alla gestione dell’emotività dei clienti (nonché quella di se stesso), quale condizione per migliorare le scelte di risparmio e d’investimento

Quali argomenti tratteremo?

  • Il contesto di mercato
  • Finanza Classica e Finanza Comportamentale
  • Guidare l’intervista al Cliente
  • Il processo decisionale
  • Formulare la proposta al Cliente
  • Impostare l’assistenza Cliente