Monitoraggio e Gestione del Credito

Il mondo è cambiato dal 2008 ad oggi: la crisi finanziaria ha messo a nudo gli errori commessi da tutti: economisti, banche, privati, imprese. C’è un elemento di fondo: troppo credito, mal concesso, ed ora se ne pagano le conseguenze.

In quest'ottica, il Corso mira a fornire gli strumenti utili per monitorare quei segnali che, nel corso del rapporto Banca/Impresa, permettono di capire come può evolvere la situazione dell’impresa cliente e se possono insorgere rischi. Oggi più di ieri è vitale per una Banca saper cogliere e analizzare tali segnali. 

Quali argomenti tratteremo?

  • Un po’ di normativa: gli Istituti di Vigilanza pretendono che la si conosca e la si applichi
  • Come riconoscere le posizioni a rischio prima che si conclamino
  • Gli strumenti a disposizione: gestione degli sconfinamenti, gestione del credito, la centrale rischi
  • L’andamento dei rapporti e i  sintomi di anomalia
  • Un semplice schema per tracciare il quadro della situazione
  • La capacità restitutiva: come valutarla?
  • Come capire se la crisi è reversibile e come tutelarsi 
  • Le azioni gestionali da attuare
  • I contratti sono anche forma… (e in contenzioso conta)